Novità
Casadei & Pellizzaro è socio fondatore dell'AIBACS
Condominio Caprera 65

Condominio Caprera 65

Il condominio, sito in Forlì, è un edificio anni ’60 composto da 50 unità immobiliari dotato di impianto termico centralizzato con distribuzione del fluido termovettore a colonne montanti.

Panoramica

Il lavoro è consistito nell’adeguamento integrale della centrale termica esistente ai fini dell’installazione del nuovo sistema di contabilizzazione del calore, mantenendo i generatori di calore esistenti ma riqualificando il sistema di produzione di acqua calda sanitaria. I vetusti termoconvettori esistenti sono stati sostituiti con più efficienti radiatori in acciaio tubolare.

La scelta relativa alla termoregolazione delle singole unità immobiliari è ricaduta su un sistema con teste termostatiche elettroniche a controllo digitale per il comando temperatura-tempo.

Sistema

Il sistema permette la gestione di ogni singolo corpo scaldante sia in termini di temperature, che in termini di orari, anche tramite app da smartphone.

La soluzione consente inoltre l’accensione dell’impianto durante tutto l’arco delle 24 ore, così come previsto da DPR 74/2013.

Il sistema di ripartizione del calore è del tipo indiretto e composto da una rete di dispositivi in radiofrequenza che misurano il calore emesso dal singolo radiatore e trasmettono il valore registrato a un concentratore di segnale. Tale concentratore può essere consultato attraverso la rete radiomobile GSM.

Componenti

In centrale termica sono stati installati due contatori di energia termica certificati MID, necessari per suddividere i consumi tra produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento.

I componenti installati sono:

  • 274 ripartitori di calore a norma EN 834 installati su ciascun corpo scaldante
  • 50 unità ambiente di programmazione
  • 2 contacalorie generali a norma EN 1434 installati in centrale termica
  • 9 antenne concentratrici radio a batterie poste nei vani scala al fine di raccogliere i dati dei ripartitori di calore
  • 1 antenna concentratrice dotata di modem GSM posta nel locale centrale termica che consente la telelettura dei dati da remoto

Potrebbe interessarti...

Ecco altri progetti simili che abbiamo realizzato.
  • Università di Bologna

    Il progetto di Building Automation G.E.CO. (Gestione Energetica e Controllo Remoto) da noi realizzato per l’Università di Bologna ha consentito di ottimizzare i consumi energetici e migliorare il livello di comfort. Il processo ha previsto la raccolta di dati provenienti dagli impianti in tempo reale, il controllo costante del funzionamento, la riduzione dei consumi di energia attraverso l’analisi e il controllo dei dati, la comparazione dei consumi fra i diversi impianti e fra diversi periodi temporali, l'analisi dei rapporti fra consumi di energia e temperature esterne. L’Università risulta quindi indipendente dalle aziende costruttrici di impianti, grazie all’uso di dispositivi che utilizzano protocolli standard e aperti.
    Scopri di più
  • Dorelan

    Azienda leader nella produzione di materassi, si compone di un edificio di produzione di circa 40000 m2 e di una palazzina uffici multipiano. Il sistema di automazione realizzato con logica distribuita e con componenti “intelligenti” direttamente accoppiati al bus di campo, consente il massimo risparmio energetico ed il miglior comfort ambientale per tutti i reparti dell’azienda.
    Scopri di più
  • Ospedale di Forlì

    L’Ospedale Morgagni - Pierantoni di Forlì è un complesso di oltre 100.000 m2 suddiviso in cinque edifici principali serviti da una unica centrale di produzione di energia termica e frigorifera; conta più di 60 unità di trattamento aria e molteplici sottocentrali ad acqua e vapore. Tutti gli apparati meccanici sono gestiti da un unico sistema di telecontrollo e telegestione che consente il monitoraggio e l’analisi di tutti i dati energetici e di funzionamenti degli impianti. Il medesimo sistema consente inoltre il monitoraggio e telecontrollo di una decina di siti remoti distribuiti su un area geografica di circa 100 km2.
    Scopri di più
  • Condominio Vittoria

    Lo storico condominio "Vittoria", edificato nel 1962 e noto come il grattacielo di Forlì, è il plesso più grande della città a essersi sottoposto a lavori di riqualificazione energetica dell'impianto di riscaldamento centralizzato. Il complesso è costituito da 4 edifici e conta 104 unità immobiliari e 7 spazi adibiti ad attività commerciali.
    Scopri di più
  • Condominio Campustrino III

    Il condominio Campustrino III è un edificio composto da 46 unità immobiliari e 8 spazi adibiti a negozi, situato nell’omonimo storico quartiere forlivese. Il lavoro è consistito inizialmente in uno studio di fattibilità in merito alla trasformazione dell’impianto di riscaldamento alimentato a olio combustibile in impianto alimentato a gas metano di rete, in quanto i locali adibiti a centrale termica non erano normativamente idonei a ospitare una centrale a metano.
    Scopri di più
  • Municipio di Forlì

    Scopri di più
01 / 04
Ufficio
Chiamaci oppure vieni a trovarci.
Forlì
Via A. Righi, 1
Mappa
info@casadeipellizzaro.com
Servizio Tecnico
0543.773838
Chiama
tec@casadeipellizzaro.com
Amministrazione
0543.773839
Chiama
amm@casadeipellizzaro.com
Appuntamenti
Sei interessato?
Incontriamoci.